venerdì 27 marzo 2009

Sole

Urla a squarciagola un motivetto.
Lo urla, non lo canta, riadatta le parole in una di quelle cover volgarotte che dovrebbero risultare esilaranti ma suscitano tristezza nell'ascoltatore passante. Conclude la performance compiacendosi, al solito volume di voce, al pensiero di poter mettere il mondo a conoscenza della sua arte con facebook.
La sua amica entusiasta conclude il quadretto con un "Grande, te la commento subito".
Giro l'angolo e non è solo la comparsa del sole a sollevarmi.

1 commento:

...Ross ha detto...

Non esilarante per i passanti, magari per lui e l'amica sì.



(Sei troppo snob)
(Tiè)